Cambio del presidente del sodalizio Duri i Banchi. Il presidente uscente Piero Bertoldini e Daniele Rigano nuovo eletto per il 2017.

Pubblico l’articolo uscito su Gente Veneta in data 5 gennaio 2017.

L’architetto Daniele Rigano è il nuovo presidente dell’associazione veneziana “Duri i Banchi” per l’anno 2017.

Lo ha eletto, domenica 18 dicembre, l’assemblea dei soci, come tradizione molto partecipata, riunitasi al ristorante “Al Colombo” grazie all’ospitalità del titolare Domenico Stanziani. Confermate, poi, le cariche del direttivo ovvero il vicepresidente Renato Bonaso, il segretario-tesoriere Giulio Fabbris nonchè il tassatore Bruno Cuogo. Rigano, guiderà un consiglio formato da Luigi Danesin, presidente onorario del sodalizio e socio numero uno (dal 6 gennaio del 1956) con un record di sessantuno anni di vita associativa e gli altri membri “di diritto” come passati presidenti: Maurizio Luxardi, Giovanni Rohr, Antonio Perale, Rodolfo Cappello, Roberto Penzo e Piero beroldini, presidente dell’ultimo biennio. “Amare, beneficare, divertirsi” è il motto che, dal dicembre 1903, accompagna dà vita e anima il sodalizio lagunare nel suo impegno culturale e sociale per la città di venezia. Va ricordato che nel 2016 il consiglio direttivo uscente a novembre, nel giorno della Madonna della Salute, ha approvato interventi benefici per oltre diecimila euro, ad associazioni ed enti della città.

Primo appuntamento del nuovo anno sarà, come tradizione, a gennaio la partecipazione alla “Prima vogada dell’anno” e la consegna dei doni agli anziani della Casa di riposo di San Lorenzo.

Allego il Pdf – originale dell’articolo uscito su GENTE VENETA

Duri i Banchi – Articolo uscito su Gente Veneta di gennaio 2017