Tradizionale appuntamento annuale alla Casa di Riposo San Lorenzo. Accompagnati da alcune imbarcazioni della “Rermiera San Polo dei Nonboli”,  il consiglio di presidenza della “Duri i Banchi” si è recato per lo scambio di auguri e di doni con gli ospiti ed il personale.

Il complesso conventuale Benedettino di San Lorenzo risale al VI secolo. La chiesa maestosa per proporzioni è opera del tardo Cinquecento.

L’area convenutale, requisita agli inizi dell’Ottocento, venne destinata a ricovero di mendicità. Il complesso, con superficie di 11.000 mq., è adibito a casa di riposo per anziani. Il progetto prevede il potenziamento e la riqualificazione della destinazione assistenziale geriatrica fino a 220 posti letto, integrandola con servizi sanitari e riabilitativi non solo destinati alla popolazione anziana.