Giorgio Fantin posa davanti alla vetrina del suo negozio

Giorgio Fantin posa davanti alla vetrina del suo negozio

Da: “Il Gazzettino” – Venezia
Sabato 13 agosto 2011

SAN SALVADOR
La fioreria Fantin compie novant’anni

Ha raggiunto il traguardo dei novant’anni il “Fioraio di venezia” che ha iniziato nel 1922 in un angusto locale sotto i portici a Rialto, grazie all’intuizione del “Sior” Luigi Fantin, mancato nel 1937 e padre di Giorgio che oggi conduce l’azienda insediatasi nel 1945 in campo San Salvador. Una storia lunga, ricca di soddisfazioni, riconoscimenti e successi per il particolare e delicato lavoro svolto da questo “marchio”, conosciuto in tutto il mondo e al quale i veneziani sono molto legati, perchè sanno di poter trovare ogni tipo di appagamento ad ogni loro desiderio in fatto di omaggi floreali da destinare a parenti ed amici. “Il nostro è un impegno continuo nella ricerca della qualità allo scopo di soddisfare ogni esigenza della clientela”, spiega Giorgio Fantin, che si avvale della collaborazione della moglie Gabriella e della figlia Francesca. E in occasione della visita a Venezia di Benedetto XVI, Fantin ha ricevuto l’importante e delicato compito di allestire e addobbare gli interni della Basilica di San Marco: un lavoro che alla fine è stato apprezzato, per il compendio di varietà ed intensità di colori espressi in quella dorata convince, in una sfera di realtà che solo poesia e arte possono evidenziare.

(Titta Binachini)